Diego Bertoncelli

- BioNatFood (cucina)

“Un cambio di vita radicale per seguire una passione che ancora oggi mi motiva a dare il meglio.”

Il cuoco e titolare Diego segue un’alimentazione prettamente vegetale e macrobiotica da quando, a fine 2010, ha il piacere e l’onore di conoscere il dott. Franco Berrino, il quale spiega da subito la gravità della malattia che affligge la moglie Greysis, ma anche come la qualità di vita possa decisamente migliorare rispetto ai primi mesi di terapia, che porterà avanti in parallelo.

Grazie a lui e alla dott.ssa Silvia Petruzzelli, Diego e la moglie iniziano quindi un percorso di consapevolezza, dapprima sui libri, poi al centro Cuisine et Santè in Francia e infine nella scuola L’Ordine dell’Universo a Milano.

La moglie non riesce a sconfiggere la malattia, scoperta in fase già molto avanzata, e il progetto comune di divulgare quanto imparato in questi due anni muore con lei.

Ma la voglia di dare un senso a quella vita stroncata troppo presto è tanta.

C’è bisogno di divulgare e di creare consapevolezza nelle persone, perché troppo spesso la verità viene taciuta o manipolata: la salute nasce ANCHE a tavola, ma non come viene raccontato dai media e dalle grandi industrie.

Un anno dopo Diego lascia il lavoro di analista informatico per aprire un mini ristorante – gastronomia diverso, non solo biologico, ma soprattutto naturale: il BioNatFood.

Un posto dove trovare il gusto vero della natura, con particolare attenzione

  • alle materie prime: biologiche, vegetali, prettamente di stagione e a km zero, non modificate da esaltatori di sapidità chimici (presenti ormai dappertutto)
  • all’equilibrio dei pasti, che devono nutrire senza appesantire
  • all’integrità dei cibi, dal sale ai cereali, che purtroppo sono sempre più raffinati e quindi privi di nutrimenti
  • a non utilizzare zuccheri e altri prodotti nocivi

Un posto quindi dove assaggiare gusti diversi, senza farsi del male, adatto anche a chi soffre di molti disturbi, dal diabete ad altre patologie più o meno importanti.

Un posto dove poter mangiare in modo sano e gustoso e a prezzi contenuti.

Ma anche un posto intimo, dove mangiare serenamente, frequentato da persone particolarmente piacevoli.

E dove crearlo, se non all’interno e in collaborazione con il negozio Bio4care?

DAL NOSTRO MAGAZINE

09/03/2016

Olio di palma

Ricordo che Bio4care è DA SEMPRE contraria all’olio di palma, che non è mai entrato nel nostro negozio. Nel 2012 eravamo una mosca bianca, adesso finalmente inizia ad esserci un po’ di informazione. Ma chi ha investito capitali per deforestare intere isole e piantare palma sta investendo altri capitali per convincere gli utenti che l’olio […]

LEGGI TUTTO
27/11/2019

Le differenze tra i vari estrattori che trovate sul nostro e-commerce (aggiornamento 11/2019)

La domanda che mi ponete più spesso riguarda le differenze tra i vari modelli di estrattori in commercio. Con questo articolo spero di chiarirvi ogni dubbio. Qui (Scelta dell’estrattore – criteri, miti e leggende) potete leggere un mio articolo del 2015 in cui spiegavo le caratteristiche principali e stilavo una “classifica” sui vari prodotti (scopiazzata successivamente da […]

LEGGI TUTTO
29/07/2017

La differenza tra fare informazione e fare marketing (vendere fumo)

Sta girando su internet un video bufala sugli estrattori cinesi Hanno preso 2 Jutian, uno nuovo e uno con un mese di vita (a detta loro) Nel video si “vede” come l’estrattore con un mese di vita sia già molto più rumoroso dell’estrattore nuovo. Questo per “dimostrare” la scarsa qualità degli estrattori cinesi (ovviamente generalizzano) […]

LEGGI TUTTO
13/06/2017

Ricambi – nuova politica di Bio4care

Ci arrivano moltissimi ordini per ricambi da parte di persone che non hanno acquistato i macchinari da noi (estrattori, mixer, ecc.) Questi ordini sono nell’ordine di pochissimi € (2, 5, 10), ai quali vanno poi aggiunte le spese di spedizione I costi per la gestione di questi ordini sono decisamente superiori ai profitti, ma finora […]

LEGGI TUTTO